UN PROGETTO DI ALFREDO ACCATINO

Un viaggio non scontato tra artisti, visionari e designer da tutto il mondo, molto lontano dai soliti 50 nomi. Non esisterebbero le avanguardie storiche senza maestri sconosciuti alla massa (ma certo non a musei e collezionisti). E non si sarebbe formata una cultura del ‘900 e del contemporaneo senza l’apporto di pittori, scultori, fotografi, designer, scenografi, illustratori, progettisti, costumisti, visualizer, che in queste pagine vogliamo riproporre. Immagini e storie – spesso straordinarie - che rischiavamo di perdere o dimenticare.


Seguiteci anche ogni mese su ARTeDOSSIER
https://www.facebook.com/museoimmaginario.museoimmaginario

https://www.facebook.com/Il-Museo-Immaginario-di-Allfredo-Accatino-487467594604391/




sabato 12 agosto 2017

LUTTI VITTORIANI E GIOIELLI DI CAPELLI

Il lutto in epoca vittoriana era una cosa seria, da quando la Regina Victoria aveva imposto il "lutto vittoriano" la durata per il lutto strett dura un anno e un giorno, il lutto intero due anni e mezzo. Il lutto stretto richiedeva abiti neri castigati, velo nero e nessun cappello, nessun gioiello, completa mancanza di vita sociale. La vedova in pubblico non mostrava il volto, ma si celava dietro al velo di crespo.

 

Lutto per coniuge da uno a 2 anni e mezzo
Per un genitore: 6 mesi a un anno
Per i bambini sopra i 10 anni non compiuti: da 6 mesi a un anno
Per i bambini sotto i 10 anni: da 3 a 6 mesi
Neonati: 6 settimane
Per i fratelli: da 6 a 8 mesi
Per zie e zii: da 3 a 6 mesi
Per cugini: da 6 settimane a 3 mesi
Per zie o zii legati dal matrimonio: da 6 settimane a 3 mesi
Nonni: 6 mesi
Per parenti più lontani e amici: 3 settimane

 

In questo contesto grande fascino assumono gli oggetti e i gioielli realizzati con piccoli feticci, capelli, denti, piccoli parti dei defunti. Un ramo da collezionisti che sta tornando di moda.





















Nessun commento:

Posta un commento